Rosticceria calda a Casteldaccia



Rustici ed altre bontà salate

La Pasticceria La Meringa è specializzata anche nella preparazione di prodotti salati. La fedeltà alla tradizione, la capacità dei cuochi e l’attenzione nella scelta delle materie prime hanno reso questa attività un’apprezzata rosticceria calda a Casteldaccia. Il prodotto più richiesto è l’arancino, uno dei simboli della cucina siciliana. La preparazione avviene secondo tecniche e approcci antichi quanto consolidati: abbondanti sono la salsa si pomodoro, i piselli, la cipolla, il tutto arricchito da piccoli pezzi di formaggio siciliano. I clienti possono scegliere tra svariati gusti, sebbene i più apprezzati siano quelli alle acciughe. Il reparto “gastronomia” si avvale inoltre della presenza dello sfincione, un PAT (prodotto agroalimentare tradizionale) tipico della Sicilia. L’ingrediente principale è il “pane pizza”, una pasta morbida e ben lievitata, cosparsa di abbondante salsa di pomodoro, cipolla, origano, acciughe e pezzi di formaggio. Lo sfincione ha raggiunto una certa notorietà oltre i confini palermitani nella veste di cibo da strada. E’ disponibile anche la versione “bianca”, tipica di Bagheria, nella quale la salsa di pomodoro è sostituita dalla ricotta.


Oltre alle specialità di rosticceria calda a Castaldaccia, l’attività offre pietanze gastronomiche di sicuro impatto, sempre afferenti alla più genuina tradizione siciliana. L’offerta, per esempio, comprende la caponata. Può essere considerato un contorno, un antipasto e – se particolarmente consistente – un primo. Si tratta di un assembramento di ortaggi fritti e conditi con abbondante sugo di pomodoro, sedano, cipolle, capperi, olive. Le varianti sono numerose, sebbene la più diffusa sia quella palermitana. In questo caso vengono utilizzate soprattutto le melanzane, tagliate a tocchi non piccoli (almeno 4-5 cm di lato). Molto apprezzati, sempre nell’ambito della rosticceria, sono le crocchè, palline di patate, uova e formaggio impanate e fritte. Le crocchè palermitane sono spesso realizzate con il latte, che in questo caso va a sostituire le uova, e con la menta (inserita nell’impasto).